Cornbread con jalapeno e formaggio

Il cornbread è un pane al mais americano semplice e sfizioso, veloce da preparare e dal sapore rustico del granturco. Ottimo per accompagnare un chili con carne, baked beans e le tue preparazioni barbecue preferite.

Il primo morso non si scorda mai

Norfolk in Virginia, è una tiepida serata di maggio. In compagnia di mia moglie e alcuni amici, mi dirigo verso un nuovo barbecue joint, inaugurato qualche giorno prima. Avevo adocchiato il posto recandomi a lavoro, grandi affumicatori facevano capolino dal piazzale proprio dietro la struttura che ospita il ristorante. Dopo una breve attesa all’ingresso dovuto a qualche persona in fila, entriamo per contemplare il menù scritto su una lavagna dietro il bancone. Il posto è piccoletto e molto spartano, le pareti rivestite in legno danno un aspetto molto rustico.

La scelta non è vastissima, poche specialità fondamentali del barbecue americano, come brisket, pulled pork e pork ribs e qualche contorno tradizionale. Decido di prendere un piatto misto da dividere con mia moglie. Tra i sides da scegliere c’é il cornbread, questa volta lo includo nel mio menù anche se l’ho sempre snobbato preferendo altre cose più sfiziose, come ad esempio il “corn on the cob” ovvero la pannocchia arrostita.

Il primo morso al cornbread è stata una sorpresa, non pensavo che una cosa così semplice potesse essere anche così buona. Non che fosse la cosa più squisita del mondo ma è stato un ottimo accompagnamento per una altrettanto ottima cena a base di barbecue. La crosticina bruna esterna in contrasto con la consistenza morbida e leggermente “crumbly” dell’interno, il sapore dolce e rustico della farina di mais sono caratteristiche che lo rendono irresistibile. La scarpetta con i baked beans era d’obbligo!

Fetta di cornbread
Fetta di cornbread

Un mio amico, nato e cresciuto in Virginia, mi raccontava che ogni volta che andava a trovare sua nonna nelle occasioni speciali, il cornbread era immancabile a tavola. Ricordava che era veramente speciale e fragrante, perfetto per raccogliere la salsa gravy che accompagnava i piatti di carne preparati per le festività.

Da quel momento mi sono messo a studiare qualche ricetta e, prova dopo prova, sono riuscito ad ottenere un risultato soddisfacente. Per la ricetta di oggi ho deciso di aggiungere degli ingredienti extra per renderlo più gustoso, formaggioso e leggermente piccante.

La ricetta del cornbread

Il cornbread, nella sua versione semplice, non è altro che un pane di mais cotto nel forno. Per quanto riguarda gli ingredienti secchi si usa principalmente una farina di granturco macinata grossolanamente, chiamata anche cornmeal. Questo ingrediente può essere sostituito senza problemi dalla farina per polenta. Nel mio caso ho utilizzato della farina di mais fioretto a grana fine, che si avvicina di più alla versione americana.

Farina di mais fioretto
Farina di mais fioretto

L’ingrediente liquido della ricetta è il buttermilk, che sarebbe un latte leggermente acidificato e più denso. Chiamato anche latticello si ricava dalla lavorazione del burro e, nella sua versione non pastorizzata, contiene fermenti lattici vivi. Possiamo crearne un surrogato unendo un cucchiaio di aceto o limone in una tazza di latte. Dopo pochi minuti vedremo che il latte si sarà addensato leggermente grazie alla coagulazione delle proteine dovuto alla soluzione acida. La teoria ci dice che il buttermilk, grazie anche all’interazione con il bicarbonato di sodio, dovrebbe creare un impasto più leggero.

Il cornbread appartiene alla famiglia dei quick bread, ovvero “pane veloce” non lievitato la cui crescita in cottura viene assicurata dall’aggiunta di un agente lievitante chimico. Quindi molto facile e veloce da eseguire. Siccome l’impasto contiene poca farina di grano che aiuta l’impasto a essere più coeso, viene aggiunto un uovo per dare struttura e permettere la crescita dell’impasto.

Come formaggio ho usato del fontal grattugiato, amalgamato direttamente nell’impasto insieme al peperoncino jalapeno e del mais dolce in scatola prima di infornare. Volevo qualcosa che donasse un minimo di cremosità ma dal sapore non troppo forte da coprire il mais.

Cornbread formaggio e jalapeno 1

Cornbread con jalapeno e formaggio

Irresistibile pane al mais americano, dal sapore rustico del granturco arricchito con formaggio e la nota piccante del peperoncino jalapeno.
Preparazione 20 min
Cottura 45 min
Portata Aperitivo, Contorno
Cucina Americana
Porzioni 10 persone

Equipment

  • Teglia di vetro o padella in ghisa
  • ciotola
  • Spatola
  • Grattugia (opzionale)
  • misurini

Ingredienti
  

  • 2 cup farina di mais per polenta
  • 3/4 cup farina 00
  • 2 tbsp lievito chimico
  • 1/2 tsp bicarbonato di sodio
  • 2 tsp sale
  • 1 tsp zucchero di canna
  • 1/2 tsp pepe nero
  • 1 uovo
  • 3 tbsp burro fuso
  • 1 1/2 cup latte
  • 1 tbsp aceto di alcool
  • 150 gr formaggio fontal
  • 2 peperoncini jalapenos tritati
  • 1 cipollotto tritato
  • 200 gr mais dolce in scatola

Istruzioni
 

  • Preriscaldare il forno a 200°C
  • Mescolare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola
  • Sbattere l'uovo con il latte e aggiungere il burro fuso
  • Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi e amalgamare brevemente (non troppo!)
  • Scolare e sciacquare il mais dolce, tritare i peperoncini jalapenos e il cipollotto, grattugiare il formaggio
  • Unire il formaggio grattugiato, jalapeno, cipollotto e mais dolce all'impasto e mescolare
  • Imburrare una teglia e versare un poco di farina di mais distribuendola su tutta la superficie per farla aderire. Scartare la farina in eccesso.
  • Versare il composto nella teglia
  • Infornare a 200°C per 45 minuti circa
  • Effettuare la prova infilzando il pane con uno stuzzicadenti fino al fondo della teglia. Se viene fuori pulito il cornbread è pronto, altrimenti infornare nuovamente e ripetere il test dopo 10 minuti.
Keyword cornbread, cucina americana



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating